CS – Rete Mobilità Nuova chiede alla Regione FVG di concretizzare gli impegni per le zone 30 e i percorsi casa-scuola

Per la sicurezza, la salute e il benessere di bambini e adulti: la Rete Mobilità Nuova (FIAB, Legambiente, ACP, ISDE, WWF, AIFVS e UISP) chiede alla Regione Friuli Venezia Giulia di concretizzare gli impegni per le zone 30 e i percorsi casa-scuola.

zona 30Per dimezzare il numero di morti e feriti sulle strade della nostra regione (84 morti e migliaia di feriti nel 2012) occorre aumentare la sicurezza, rimuovendo le cause degli incidenti, che si verificano in grande maggioranza nelle aree urbane. Studi ed esperienze dimostrano che la riduzione della velocità, ad esempio tramite il limite di 30 km/h nelle zone residenziali, porta a dimezzare il numero di incidenti gravi e mortali. Oltre a tutelare la vita e la salute, queste misure producono un risparmio consistente nelle spese sanitarie. La moderazione del traffico crea condizioni migliori per la mobilità pedonale e ciclabile, riducendo l’inquinamento e aumentando la qualità della vita urbana. Inoltre, mettendo in sicurezza le aree scolastiche e i percorsi casa-scuola, si facilita la mobilità dei bambini, contrastando l’obesità infantile, che sta diventando un grosso problema sanitario.

 

Questi obiettivi sono previsti sia dal Piano Nazionale che dal Piano Regionale della Sicurezza Stradale, e su questi la Presidente Serracchiani e numerosi consiglieri regionali hanno sottoscritto precisi impegni durante la campagna promossa dalla Rete Mobilità Nuova FVG. Orabisogna concretizzare questi impegniriaprire il bando per i percorsi casa-scuola, eimpegnare fortemente l’amministrazione regionale nella realizzazione delle zone 30, già previste dagli accordi tra Stato e Regione.

 

Alla Rete Mobilità Nuova FVG aderiscono le seguenti associazioni: Coordinamento FIAB FVG, Legambiente FVG,ACP FVG associazione culturale pediatri, ISDE FVG medici per l’ambiente, WWF Italia, AIFVS FVG associazione italiana familiari e vittime della strada, UISP FVG.

La lettera inviata è disponibile a questo link.

[Comunicato in versione PDF]

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>